Il cuore e l’anguilla di Bacone.

Written By: bruno - Gen• 26•21

Bacone racconta, di essere stato testimone oculare al cuore strappato dal corpo di un condannato e gettato immediatmente nel fuoco.Il cuore saltò immediatmente più volte ad una altezza considerevole,e,via via ad una minore, per ben sette otto minuti.In antico ,c’erano di queste annotazioni,anche,se volete, macabre che oggi ci paiono solo curiose testimonianze di un qualche orribile fenomeno.Altre,meno crudeli,si limitano all’osservazioni naturali come quella del 1479 a Kaserslautern,dove fu preso un luccio pesante 350 libbre.Stava ai suoi opercoli un anello di rame con iscrizione greca,la quale annunciava che questo pesce era stato posto nello stagno del castello di Lautern per ordine dell’Imperatore Federico secondo,cioè 267 anni prima d’essere preso.Bacone aggiunge una nota sulle anguille di 60 anni.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.