Vasari scorciato.

Written By: bruno - Ago• 07•17

Ho trovato un ristretto dei pittori scultori ed architetti del Vasari 1905, di Giulio Urbini ed.Paravia e, per curiosità visto le diverse note che conteneva e l’accompagnavano scritte a mano, mi sono messo a sfogliarlo per capire chi fosse l’ignoto lettore o lettrice che appuntava a matita e in bella calligrafia bella,ma per me purtroppo incomprensibile anche se bella .Il libro è intonso c’è solo una crocetta sopra la vita di:Raffaello da Urbino pittore architetto,quindi costui o costei è la sola vita che ha studiato,forse letto.Vi sono alcune sottolineature sotto un Pontefice e sotto i primi disegni e le amicizie di Raffaello, a un certo punto cancella tre righe del testo con un nò netto ,le tre righe mal-censurate scrivono:”sonvi in disparte alcuni astrologi che hanno fatto figure sopra certe tavolette e caratteri in vari modi di geomanzia e d’astrologia,ed i Vangelisti le mandano per certi angeli bellissimi;i quali Evangeisti le dichiarano”,sI tratta dunque della scuola di Atene e forse,forse era uno studente religioso,per cui era anche logico censurare queste scienze stravaganti , in odore di peccato.Proseguendo cambia e aggiunge qualche parola,cancella frasi, segna sul bordo ,aggiunge Pitagora sottoline ancora alcune cose nella paginetta successiva,tira,ad un certo punto un bel frego blu grosso che sembra una spada,una crocetta e il libro ritorna perfetto come nuovo.Insomma questo o questa religioso/a o laico/a si èpreso/a un ristretto delle Vite del Vasari e si è fatta/o cinque pagine,dico cinque per di più in quelle cinque pagine ha corretto il testo e ne ha cancellato alcune parti,vuoi vedere che è uno/a che ha “studiato ” storia dell’arte?.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia un commento