Archive for gennaio, 2017

Trump

Se qualcuno,qualcuno avesse avuto mai qualche dubbio,dubbio sull’esistenza di un globalismo commerciale o della “notizia”,si metta il cuore in pace ,il globalismo mondiale c’è, eccome se c’è , e si vede ad occhio nudo , tutti contro Trump.

Read the rest of this entry »

Sovranisti.

I savranisti,sovranisti con il vincolo delle idee,questo mi sembra un ottimo proposito,un programma che auspico si avveri.Renzi si propone con un suo chimerico quaranta per cento e se lo sogna,dovrebbe invece uscirne mazziato e cornuto ,nonostante la sua boria. Ma,ma sarà difficile per chinque raggiungere quel fatidico quaranta per cento.Ci vuole umiltà e vero desiderio […]

Read the rest of this entry »

Trump ha ragione da vendere.

Trump blocca l’immigrazione,i democratici i giudici e i libertari,coloro insomma che hanno deciso il volto “vero” dell’America si stracciano le vesti in un sussulto di indignazione,una riflessione però occorre fare, anzi urge.Quando Colombo si presentò per la prima volta sulle coste americane i nativi di allora lo presero come un dio venuto dal mare e […]

Read the rest of this entry »

Parma ,molla l’osso.

Chissà perché ,Giuseppe Verdi è andato a costruire un ospedale proprio a Villanova Sull’Arda,dico Villanova sull’Arda provincia di Piacenza.Oggi questo ospedale fatto costruire da Giuseppe Verdi per i suoi concittadini rischia la chiusura.Parma,Parma città odiata da Verdi (vedi lettere) ,intanto si è aggiudicata (come al solito) un grosso finanziamento per un festival verdiano,Verdi voleva un […]

Read the rest of this entry »

C’era il morto ,un cane e un prete.

Borgonovo,paese nel piacentino il sindaco e il prete non faranno più funerali a piedi in corteo,mancano i vigili.Addio bei funerali con i piangenti fra i primi e indifferenti fra i secondi,addio passerella funebre che fermava anche il traffico dove qualcuno si faceva il segno della croce levandosi il cappello e dove altri si toccavano furtivamente […]

Read the rest of this entry »

Olocausto,genocidio.

Nel giorno della memoria,nel giorno del genocidio ebraico insorgono in tanti,tutti con il loro olocausto,il loro olocausto personale come dire:ci sono anche questi è vero,nessuno lo nega,ma, per affermare gli altri, i troppi i tanti genocidi nel mondo e nella storia non serve cancellarne o sminuirne uno,cancellarne uno è come cancellarli tutti.Riflettere,studiare, approfondire il genocidio […]

Read the rest of this entry »

Piacenza ,festival cultura e libertà.

Alberto Mingardi,Francesco Forte,Franco Debenedetti,Markus Krienke,Paola Peduzzi,Luciano Capone,Lorenzo infantino,Pier Luigi Magnaschi,Nicola Porro,Giorgio Spaziani Testa,Silvio Boccalatte,Corrado Sforza Fogliani,Stefano Maroni,Paolo Luca Bernardini,,Luca Diotallevi,Roberto Brazzale,Andrea Favaro,Nicola Iannello,Alessio Morosin,Raimondo Cubeddu,Carlo Lottieri,Eugenio SomainiRoberto Festa,Guglielmo Piombini,Carlo Stagnaro,Gianluca Barbera,Aldo Canovari,Florindo Rubbettino,Luigi Marco Bassani,Sergio Belardinelli,Danile Velo Dalbrenta con le conclusioni di Corrado Sforza Fogliani.Festival della cultura e della libertà 28-29 Gennaio 2017 Palazzo Galli-via […]

Read the rest of this entry »

Il futuro ritorna.

Occorre scrivere che:il futuro ritorna,lo slogan del cazzo che si è dato Renzi,dopo la serie infinita di slogan che ci aveva appioppato in un triste passato fa pena.Questi ritorni al futuro inquietano,non ci lasciano tranquilli c’è sempre qualcuno (Renzi) che si mette sopra le righe fra le righe fra i piedi.La stampa la tv l’informazione […]

Read the rest of this entry »

Occhio alla palla.

Chi ricorda più Dean Martin ,Dean Martin il cantante per un lungo periodo in coppia con Jerry Lrwis in “occhio alla palla” film del 53 per la regia di Norman Taurog.Da bambini ci si sganasciava in questi film dove troneggiava l’effervescente comico,relegando il cantante al ruolo di spalla , vero e proprio riempitivo posticcio.In “occhio […]

Read the rest of this entry »

Anche oggi cinquestelle.

E’ inutile,inutile ripeterlo occorre rassegnarsi a riscriverlo,questi sanno contare fino a cinque non un numero di più non un numero di meno,cinque dico proprio cinque maledettamente cinque,inequivocabilmente cinque noiosamente cinque,cinque, stramaledetto cinque.Pane e cinquestelle anche oggi ,altroché dieta mediterranea.

Read the rest of this entry »