Archive for ottobre, 2014

Donne & “donne”.

Ci sono documentari sulle donne,che parlano della loro storia ,di donne,con le loro prime suffragette,con tanto di educatrici, regine, ballerine o  attrici.Ci sono documentari sulle donne, che tutte ,non di tutte parlano.In questi documentari,si fermano al sopra,al parziale,parlano,ma fino ad un certo punto,piu’ in la non vanno.Leggendo alcuni censimenti della popolazione 1820, si trovano “case […]

Read the rest of this entry »

L’asparago di ferro,1889.

L’asparago di ferro  ,ovvero, la Tour Eiffel, 1889,Parigi,cinquemilioni e mezzo ogni anno i  turisti.Dal 1889,anno di apertura, udite udite, duecentocinquantamilioni i visitatori,realizzata per l’esposizione universale di quegli anni.Noi,l’abbiamo rovesciata e ne abbiamo fatto” l’albero della vita”,per l’EXPO 2015 di Milano ,in fondo,l’albero della vita, che cosa è, se non l’asparago di ferro, rovesciato?Frutta e verdura […]

Read the rest of this entry »

Pecunia non olet.

Prendersela con Napolitano è una baggianata,e noi,non siamo mai stati teneri con Napolitano, il Presidente della Repubblica Italiana.Tutti i governi passati presenti e futuri sono lambiti,quando non inquinati sedotti dalla mafia e,la mafia puo’ avere lambito, sfiorato qualsiasi componente delle istituzioni,in qualsiasi momento.Questo è avvenuto nel passato, ed  è certamente presente oggi e, lo sara’ […]

Read the rest of this entry »

La logica.

Quando uno, non ha nulla da insegnarti,ti piazza un centinaio di regolette ,le quali,prima che  siano state assolte devi cominciare da capo,perchè qualcuna è andata persa o mal tradotta.Cosi’ come un folletto che perde le sue ore della notte a contar buchi del setaccio tu ti perdi fra mille ostacoli.Non si arriva mai al dunque,alla […]

Read the rest of this entry »

Berlusconi PD & altro.

Finita la sinistra,definitiva la caduta di un PD che, si contraddice e, si divide fra restaurazione e trionfo di un “nuovo” pieno di incognite.Berlusconi che apre alle unioni omosessuali,omologandosi cosi’ ad un Renzi ed a una certa parte della chiesa, di incerto avvenire,appoggiato pero’ Renzi,dall’Europa e da Napolitano.Il resto dei partiti che si intrecciano in […]

Read the rest of this entry »

La Fede.

Qualunque sia il vostro,come il mio Dio,in qualunque modo lo chiamate.Dio,quello che chiamo e chiamate Dio, deve fare delle fatiche immani per difendersi non dai peccati ma, dalla fede di molti suoi “fedeli”.

Read the rest of this entry »

EXPO, oh,EXPO EXPO.

Troppo ghiotta la polemica se,portare le opere d’arte insigni all’EXPO di Milano o, se tenerle ferme, nei luoghi dove si trovano collocate,per cui urge,una piccola,modesta riflessione .L’EXPO si terra’ a Milano , si spera che a tutti sia noto,e chi, per pochi o molti giorni andra’ a visitarla,ma,non è detta, che i visitatori che vi […]

Read the rest of this entry »

La signora e i bronzi di Riace.

Una signora ,durante l’EXPO, che dura qualche mese, ed uno poi si annoia  e, si suppone ,voglia viaggiare l’Italia ,visto che, non portano piu’ i bronzi di Riace a Milano,andra’,sicuramente,infallibilmente,durante quella esposizione  di: “nutrire il mondo”, andra’ (dice lei), a….. Riace.Qualche cosa non torna,per l’EXPO milanese,uno, o la signora, si metteno in viaggio per  Reggio […]

Read the rest of this entry »

Renzi,Berlusconi e il PDN.

Forza Italia e il partito della Nazione (PDN), si attraggono e si respingono,si somigliano e si uniformano,due in uno,uno, ma in due spartito.Meravigliosa metamorfosi filo europea di movimento,dove Renzi avanza con Napolitano verso un apertura di credito sovranazionale,mentre gli avversari titubano,e, sperano nella caduta.Sorpresi stentano, nel    riconoscere in una Merkel, da sempre dura ed […]

Read the rest of this entry »

Faust.

E’ difficile trovare qualche cosa di demoniaco nel Faust di Gounod,prima rappresentazione nel marzo a Parigi 1859.Opera ,direi piuttosto allegra,sostenuta,quasi pomposa,senza inflessioni infernali od inquietanti,un povero diavolo oleograficamente si affaccia sulla scena,ma sopratutto questo lo si nota, nel periodare musicale.Se , si ascolta semplicemente,ha l’aria di opera agreste,quasi  descrizione idilliaca ,di un qualche villaggio rurale […]

Read the rest of this entry »