Archive for giugno, 2013

Eugenio Scalfari.

Chissa’ perchè  Scalfari, nella sua ultima intervista televisiva, è cosi’ certo nell’affermare che in caso di elezioni,in questo momento il pdl,lui dice Berlusconi, perderebbe.Questa sua certezza ci lascia di stucco per il modo semplicistico al limite del fideismo con cui è formulata,e, per la pretesa esattezza di previsione.Noi non ne siamo cosi’ certi,anzi,il pdl ha […]

Read the rest of this entry »

Enrico Letta.

Enrico Letta è tornato da Bruxelles con un piccolo capitale,ma piccolo piccolo,tutto di spiccioli e ,come spiccioli, son tanti, almeno tanti sembrano.La soluzione non è semplicemente,posti di lavoro per i giovani (che non ci saranno),ma posti di lavoro per tutti,e,sopratutto piu’ impresa,lavoro per le imprese che vanno detassate.Le imprese cosi’ come sono non riescono ad […]

Read the rest of this entry »

Papa Francesco.

Papa Francesco lavora con alacrita’, al suo progetto di rinnovamento della chiesa .Con tutto il male che c’è al suo interno , l’impresa è ardua.Papa Francesco e la sua chiesa,la nostra chiesa, in fondo il Papa è un isolato di buona volonta’ ,isolato,anche dentro la sua chiesa,e accerchiato all’esterno, da una serie di riforme,che ,per […]

Read the rest of this entry »

Meretricio.

Circola su internet la domanda se le puttane devono pagare le tasse o no,ora legano questa proposta al PD ora a qualche altro,ma noi,che non vorremmo assolutamente infilarci in qualche cuniculo strettamente politico o metterci a ruota come un oppotunista accrocheur.Abbiamo sempre pensato che queste volentorose lavoratirici genitali, debbano pagare le tasse,è fin dall’antichita’ che […]

Read the rest of this entry »

Guglielmo Epifani.

Il nuovo segretario del  PD Guglielmo Epifani,piu’ che un segretario di partito, ci sembra un fattorino di partito,pare sempre dica, qualche cosa che, qualcun altro ha detto,insomma roba di terza quinta mano,se c’è uno da sentire per ultimo è lui,il fattorino Guglielmo.

Read the rest of this entry »

Leopardi.

Tre sono le notizie vistose dei telegiornali:gay pride di Palermo,Puffi,ministro Idem,non ha pagato l’imu.Visto le mascalzonate perpetrate da gran parte dei parlamentari l’ Idem è un chierichetto,pardon una chierichetta,i Puffi, tutti blu, sono dei penosi commercianti che vendono un prodotto cinematografico.I gay sfilano al pride con uomini che fanno le gnocche,niente di male,è che gnocche […]

Read the rest of this entry »

Margherita d’Austria.

Dal Monumento funebre di Margherita d’Austria, Napoleone ha tolto anche il nome dell’Imperatrice delle Friandre.Sarebbe auspicabile che,almeno il nome venisse ricollocato sul monumento,un nome scritto in bronzo,credo non sussistano particolari difficolta’  per un ripristino.E’ vergognoso, che, un personaggio cosi’ illustre,e che, scelse,fra l’altro, Piacenza e San Sisto come ultima dimora,non rimanga,il suo sepolcro, testimonianza muta,tomba […]

Read the rest of this entry »

Addio professore.

Il professore,nell’aula dalle grandi finestre parlava e spiegava,dalla sua cattedra.Portava sempre la cravatta, il professore,ed era, in un certo senso non privo d’eleganza contadina,contadina per quell’aria che si tirava appresso da un paesino della provincia di Piacenza.Gli alunni,tutti ragazzi di curiosa attenzione ,lo ascoltavano.Spiegava in piedi,la vita di un pittore che non ricordo ,bisogna aggiungere, […]

Read the rest of this entry »

Ferdinando Arisi.

Oggi,18,Giugno 2013 ,è morto Ferdinando Arisi,grandissimo storico dell’arte piacentino di fama internazionale,una vita dedicata allo studio del bello,un amore smisurato per l’arte.

Read the rest of this entry »

Maicol Jecson.

Le nuove direttive per una musica nuova,vera,popolare,non imposta da piccole camarille è la linea Maicol Jecson,basta con questo “classicismo”, anche i conservatori si debbono adeguare,la musica di consumo è quella pop e giovanile ,quindi, i conservatori si adeguino.Illustri direttori  l’hanno confermato,appoggiato,proposto ,facendo sentire,anche se non si sentiva ,una schifezza(per loro  nuova), in tre citta’ diverse,suoni […]

Read the rest of this entry »