Archive for aprile, 2013

Tonnellate di politica.

I giornali,i telegiornali,i notiziari,sono solo politica,politica e ancora politica.Lo sparatore di Piazza Colonna, quattrocento volte al giorno,Napolitano ha pensato, Cinquecento volte al giorno,Gianni Letta ha auspicato, settecento volte al giorno,Grillo ha urlato, novecento volte al giorno,i ministri si sono riuniti,quattrocentocinquanta volte al giorno,Alfano ha indagato,milleduecento volte al giorno.Per fotuna molti del governo sembrano muti, altrimenti […]

Read the rest of this entry »

Morto il Pinello.

Nel paesino di Calendasco , sulle rive del Po,con gran seguito campagnolo,è morto il Pinello, la sua “viva”,instancabile lingua, ha percorso, verso sera, dalla chiesa al camposanto tutto d’ un fiato, anche da morto,  par che continui a suo piacimento anche al cimitero,fra i morti instancabile, il piu’ ciarliero.

Read the rest of this entry »

La Piazza di Caorso.

Questa mattina ho visto la nuova piazza di Caorso,piazza cresciuta fra le polemiche,e,che ha sacrificato un monumento dei caduti,memoria della  prima guerra mondiale,se non ricordo male un obelisco.La piazza nuova sembrava un disegno da geometra,quadretto non riuscito di De Chirico,un riassunto plastificato di volumi e di piani,dove, molte palle allineate di bianco marmo si rincorrono […]

Read the rest of this entry »

Le larghe intese.

Si’ alle larghe intese, se si fa l’interesse della gente,dell’industria,dell’artigianato,dell’edilizia,del lavoro,del paese che produce, pensionati, donne, giovani(è lunga la lista).Di larghe intese ,purtroppo, ne abbiamo gia’ viste, con Monti,la diffidenza oggi è un sentimento  normale,colui che si è scottato ha paura anche dell’acqua calda,e, quelle facce ci ricordano Belzebu ,perchè Belzebu,non è come si crede […]

Read the rest of this entry »

Popolo ignorante.

Si sente qualche giornalista,qualche politico affermare: attenzione,non fomentate disordini,non predicate la violenza con il vostro linguaggio.Questa mattina, presso un edicola, un uomo attempato e distinto,con la faccia del bravo padre di famiglia,o del nonno in libera uscita,parlando ad un altro diceva a mezza voce verso un suo coetaneo:c’è un presidente a cui dovremo dare anche […]

Read the rest of this entry »

Governare in Italia.

Governare in Italia è difficile,quasi impossibile,cosi’ si esprimono i signori di “Palazzo”,ma farsi governare in Italia è difficile,quasi impossibile,mi sembra la forma piu’ corretta.

Read the rest of this entry »

Reliquie piacentine

Io dico di Sant’Orsola,figlia del Re di Cornubia,e delle undicimila sue compagne,menate a fil di spada in Germania (383) lungo la spiaggia del mare,dal fiero esercito de gli Hunni,e Pittoni,che quivi in aiuto di Gratiano assoldati contro il tiranno Massimo,costeggiavano quel lido.Molte di quelle sacre teste di quella beata comitiva:quattro sappiamo conservarsi con grand’Honore nel […]

Read the rest of this entry »

Caorso.

Edificossi a’ suoi giorni nel Territorio di Caorso la Chiesa dedicata a S.Maria.Le fondatrici di tal Tempio furono due sorelle di Podone(vescovo Piacentino 820),una Ismelda,l’altra chiamata Orsa;e questa facilmente esser doveva la propria signora di quella terra,addimandata,forse percio’ dal nome di essa Caorso,quasi casa,o’ castel di Orsa,nella maniera che sappiamo nomarsi Camaldoli quel Sacro Eremo […]

Read the rest of this entry »

Napolitano allo specchio.

Italia meravigliosa,sembra  non vi sia stata alcuna votazione,il popolo “sovrano” ha balbettato,Monti è ancora li,Napolitano è ancora al suo posto e forse arrivera’ Amato,  c’era anche lui,ma parcheggiato in qualche pensionato di lusso.Vedremo ancora un “nuovo” come Monti,un nuovo con dieci saggi , un Presidente della Repubblica che per rinnovarsi si mettera’ allo specchio, mostrando […]

Read the rest of this entry »

Il partito di latta.

Eravamo convinti che il PD, forte del Presidente Napolitano fosse un partito granitico,versato ad imbrogli di corte,cosi’ come ha fatto fin dall’anno passato con Monti,partito  di processi antiberlusconiani,con le sue insidie,dotato di un bizantinismo di stato,trasversale e organizzato.Quale partito avverso, lo avevamo sopravalutato, e si è invece ridotto in frantumi, come un partito di latta.Nasce […]

Read the rest of this entry »