Archive for settembre, 2012

A Francesco Mastrogiovanni

E’ certamente prassi della psichiatria fin dal suo apparire,usare metodi brutali,vessatori,raffazzonati,inqualificabili e,lo abbiamo visto,filamato a proposito del maestro Francesco Mastrogiovanni di Vallo di Lucania.Uomo segregato e morto per un inspiegabile ricovero coatto operato da parte dell’autorita’ di quel luogo.Inspiegabile,incomprensibile per le motivazioni che hanno portato a quel provvedimento.Le responsabilita’ dovranno essere accertate non solo verso […]

Read the rest of this entry »

L’ora di religione.

A proposito della polemica cominciata dalle dichiarazioni del ministro sull’ora di religione.Il ministro Profumo ha dichiarato che dovrebbe essere ridimensionata,o perlomeno modificata,visto l’afflunza nelle nostre classi di ragazzi stranieri non Cristiani.Il messaggio del Cristianesimo è un patrimonio universale,come insegnamento e come fondamento poggia sulla convivenza,non si vede perchè vada riformato,o,sminuito.Il Cristianesimo non è pietra di […]

Read the rest of this entry »

Notizie dall’America

Vivere con Monti,fichè morti non ci separi,Monti l’asso di denari,la chiave di volta,colui che regna senza essere votato,l’unico,il salvatore,come lui non c’è nessuno. Dio ce lo conservi,senza di lui l’Italia affonda,muore,fallisce.C’è della follia nel mondo,delirio ,che, come un fantasma s’aggira come un lugubre spettro,con sonagli di catene che agghiacciano il sangue.Quali partiti faranno da ostetriche […]

Read the rest of this entry »

L’Imperatore all’osteria

l’imperatore Giuseppe secondo d’Austria, fu in quell’anno,1769 anche a Piacenza.Giuntovi nel 21 Maggio sulla sera,ando’ d’alloggio all’albergo delle” tre ganasce”,ove si fermo’ un giorno ed una notte,partendo il 22 sera.In questo frattempo egli ando’ a vedere i Cavalli di Piazza,Sant’Agostino,la Madonna di Campagna ed altri luoghi,e fu ben pago della bellezza della Citta’ nostra,siccome si […]

Read the rest of this entry »

Taglio all’Umberto n° 12

San Donnino il martire. Decapitato nel 297 a Fidenza (la romana colonia Fidentia, nel medioevo ri-nominata Borgo San Donnino e poi nel trentennio tornata all’origine). Siccome sono stato nella cittadina diciott’anni con famiglia al seguito, ora che al 9 di ottobre c’è la Patronale del Martire Donnino, voglio farne brevissima memoria. Fidenza senza il suo […]

Read the rest of this entry »

Feudo Perletti, Calendasco 1688

Il primario oggetto delle cure del Duca Ranuccio Farnese si era a questi tempi il procurare una degna sposa al suo figlio primogenito Odoardo gia’ pervenuto all’eta’ di circa ventiquattro anni,Trovolla infatti nella Principessa Dorotea Sofia di Neoburgo nata nel 5 Luglio 1670 di Filippo-Guglielmo Conte Elettor Palatino del Reno,e d’Isabella Amalia d’Assia seconda consorte […]

Read the rest of this entry »

Come non offendere Allah.

L’islam terrorizza il mondo con la sua fede,fede che è un tabu’ impronunciabile,monolite impenetrabile da miscredenti,che poi siamo noi,noi di fedi diverse,i miscredenti.Mentre noi reputiamo loro altrettanti miscredenti,e,di miscredente in miscredente,fra omicidi perpetrati dai seguaci di Allah,in nome del loro profeta e violenze di ogni sorta, stiamo zitti, in un ipocrita conformismo,altrimenti quelli ci ammazzano.E’ […]

Read the rest of this entry »

Distintivo giallo per gli ebrei.

Nel 1570,la citta’ di Piacenza,con”ardentissimo zelo”  del nostro Vescovo Paolo Burali nominato cardinale da Pio v,di concerto coll’autorita’ secolare, decreto’,che gli ebrei dovessero portare di continuo,per distinguerli dai Cristiani,se uomini una berretta,se donne un velo giallo in testa.

Read the rest of this entry »

Piacenza 1134

Dopo il concilio di Pisa,San Bernardo torno’ in Lombardia,e colle beneficenze dei piacentini,Marchese Oberto Pelavicino.e certo Anguissola Oberto,ed è la prima volta che noi troviamo questo cognome nella storia di Piacenza,venne fondato un Monistero nel luogo del Caretto,oggi Chiaravalle della Colomba,in Onore di Maria Vergine,vicino a Fiorenzuola.E’ da notarsi che intorno alla costruzione del detto […]

Read the rest of this entry »

La rivolta mussulmana.

Questi mussulmani hanno messo sotto sopra mezzo mondo per una boiata sacrilega su Maometto,cosa dovremmo fare noi che siamo invasi,bombardati ogni santo giorno da boiate pazzesche.C’è una differnza sostanziale,fra noi e i mussulmani,noi,le boiate le premiamo.

Read the rest of this entry »